Sport e Tempo Libero

Attività Fisica

Una delle principali caratteristiche che accomunano i diabetici è una certa tendenza al sovrappeso e la scarsa propensione all’attività fisico-sportiva. Una dieta appropriata ed una adeguata attività fisica sono infatti le terapie non farmacologiche più raccomandate ai diabetici di tutto il pianeta.

Ma allora il diabetico può fare sport? Certamente sì. Come per tutte le cose, con una attenta e giudiziosa analisi della propria condizione.

In primo luogo abbiamo visto che la grande maggioranza dei diabetici non è giovanissima (a parte gli affetti da diabete di tipo 1). Quindi già questo impone scelte di un certo tipo.

Per chi non fa nulla, poche cose sono salutari, semplici e positive come una belle camminata. Minimo investimento in attrezzature, occorre fare attenzione ai percorsi (ed alla qualità dell’aria). Comunque almeno mezz’ora di buon passo (vogliamo pensare a due chilometri e mezzo percorsi in mezz’ora?)contribuisce fortemente al controllo della glicemia (nonché a indubbi vantaggi anche per il cuore).
Partecipare a delle passeggiate in gruppo, o anche solo con un amico/a, danno benefici impensati.

Sport

Ma se volessimo fare qualcosa in più? Certo ci sono anche gli atleti diabetici, quindi di cosa stupirsi? I più indicati sono sport nei quali si possono dosare le intensità a seconda delle proprie sensazioni: corsa leggera, bicicletta, nuoto, ginnastica a corpo libero.
Il vero beneficio – a parte il benessere – è che una persona con diabete che pratica attività sportiva con regolarità è non solo più efficiente dal punto di vista muscolare e del cuore, ma ha bisogno di meno farmaci ed insulina.

Che ci siano persone che – ben allenate e seguite dal punto di vista medico – praticano sport come alpinismo o paracadutismo, non cambia nulla.

In tutto questo una particolare attenzione va dedicata a calze e scarpe. E’ noto che la salute del piede del diabetico è fondamentale. Le scarpe devono essere comode, lisce (per evitare vesciche o piccole lesioni. Nel caso qualche piccola lesione si verifichi, intervenire immediatamente con le cure adeguate.

 

Ma noi cosa proponiamo?

Esistono molti gruppi che raccolgono persone affette da diabete. Ci piacerebbe che questi gruppi fornissero anche un pretesto per vivere meglio la situazione di diabetico (felice). 

Qualche esempio? Iniziative semplici, come organizzare una passeggiata nei giorni di festa con itinerari piacevoli. Magari con una altrettanto piacevole sosta in un locale dove consumare un pasto predisposto con un occhio particolare per i diabetici (non ci vuole molto, a parte la buona volontà).

Se qualcuno che ci segue volesse farsi promotore di iniziative del genere (o volesse comunicarci quelle già in esistenza) basta solo che ci invii un messaggio con le informazioni necessarie (compresi i recapiti degli organizzatori). Saremo lieti di far sapere di queste iniziative a tutto il mondo degli interessati.